Università degli studi di Pavia

 

Contenuto della pagina

 
Attività didattica a.a. 2017-2018
Mandatory Didactic Training Programme 2017/2018

The mandatory activities for 2017/2018 will take place between the 26th of February 2018 and the 8th of March 2018, in Pavia University.

According to the regulations of the PhD Programme in the School in History (http://phdstoria.unipv.eu/site/home/percorso-formativo.html) the activities will include:

1) 10 hours of Common seminars for the two Areas (sources and methodologies), compulsory for ALL PhD students (1st, 2nd Y students; 3rd Y students have the faculty to choose between the common seminars and the other specific seminars for the two areas in order to arrive to attend a total of 20 H, i.e. 10 CFU)

26th February 2018 (9 am): Prof. G. Macola: “The Rise of African History as an Academic Discipline and the Historical Study of Oral Tradition”, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS), aula CASIP.

27th February 2018 (5 pm): Prof. A. Riccardi: “Chiese Orientali” (Title TBC). Opening Lecture, DSPS, Aula Grande di Scienze Politiche.

28th February 2018 (2.30 pm): Prof. A. Arisi Rota: The Military Road of Italian Society to Nation Building, 1796-1860, DSPS, aula CASIP.

1st March 2018 (9 am): Prof. Maurizio Harari: “Private Spaces in Pre-Roman Italy”, and Prof. L. Capponi: “Oxyrhynchus: a Waste-Paper City”, DSPS, aula CASIP.

2) 15 hours of Specific Seminars for the two Areas (NB: 1st and 2nd Year PhD Students should attend all the seminars concerning their Area; 1st and 2nd Y PhD Students must attend at least two seminars of the other Area in order to fulfil the required hours (30 H in Total). 3rd Y PhD Students are encouraged to choose seminars from the other area: nonetheless, the number of their compulsory hours, as stated above, is 20 in total, to be chosen between the common seminars and the specific seminars).


Area 1: Ancient and Medieval Studies Seminars
7th and 8th March 2018: Rituals in the Ancient Mediterranean. Sources and Methodologies.

Part I. Hittite Rituals, from Historical, Philological, Anthropological Points of View

7th March 2018 (2.30 pm)
Clelia Mora (Univ. Pavia): “A brief Introduction to the Topic”
Doris Prechel (Univ. Mainz): “Editing Hittite Rituals. Chances and Challenges”.
Stefano De Martino (Univ. Torino): "The Hurrian Magic Ritual itkalzi and its Fortune at the Hittite Court"
Mauro Giorgieri (Univ. Pavia): “Luwian Magic in the Context of the Hittite Ritual Traditions”
M. Elena Balza (Univ. Pavia): “Could the Hittite Hieroglyphic Monuments be Places of Ritual Performances?”. Dipartimento di Studi Umanistici (DSU), Auletta Seminari di Storia antica e Orientalistica.

Part II. Greek and Etruscan Rituals: different sources and methodologies

8th March 2018 (9 am), DSU, Auletta Seminari di Storia antica e Orientalistica:

Prof. Massimiliano Di Fazio: “Human Sacrifice and Ritual Killing in the Etruscan Culture?”.
Dr. Lorenzo Zamboni, “Rituals in Smoke: Incense Burners in the Po Valley in the Archaic Period”.
Prof. Maria Elena Gorrini, “Nomina nuda tenemus? The Epigraphical Records of Dedications in two Healing Sanctuaries in Athens and in Oropos”.

Area 2: Modern and Contemporary Studies

18th and 19th December 2018: Workshop “La prima guerra mondiale nelle colonie italiane” http://storiainternazionale.it/wp-content/uploads/2017/12/Programma-definitivo-workshop.pdf

NB: The PhD students of Modern and Contemporary area who did not attend this workshop and the Ancient and Medieval PhD Students, must attend the following seminars:

26th February (2 am),  Prof. A. Berkofsky: “The Relations Between the GDR and China from 1949-1989: Sources, Methodologies, Separating Propaganda from Fact”, DSPS, aula Videoconferenze.

5th March 2018 (10 am): Prof. M. Tesoro, “Fonti e metodi della storia contemporanea”, DSPS, DSPS, aula CASIP.

Regulations:

Students are expected to attend all seminars according to the guidelines previously specified. Attendance will be certified and will count towards the final evaluation by the Academic Committee.

Only First Year PhD students will have to write a paper in English or in Italian (20.000 characters, bibliography not included) on a chosen topic (students are encouraged to choose a subject not of their area). The paper will be assessed and will count towards the final evaluation by the Academic Committee.

Active seminars participation is at the centre of this didactic activity. Therefore, students are expected to play an active role in discussions. For each seminar, preparatory reading will be provided.



*******************************************************************************************************
ATTIVITA' DIDATTICA AA 2016-2017
CURRICULUM A: CIVILTA' DEL MEDITERRANEO IN ETA' PRECLASSICA, CLASSICA E MEDIEVALE

SETTIMANA DIDATTICA
23-31 marzo 2017

Giovedì 23 (Aula L1 ore 9-13, Aula L2 ore 14-18) e venerdì 24 marzo (Studio prof. D. Rando ore 9-11, Aula L1 ore 11-13)
Isabella Consolati, Una geografia per la storia. Otto Brunner e i confini del concetto di territorio

Martedì 28 marzo
Ore 10 , Aula seminari Storia antica / Orientalistica Palazzo S. Tommaso – Rita Scuderi (Università di Pavia), L'instrumentum inscriptum dallo scavo di piazza Marconi a Cremona
Ore 16, Aula L8 Palazzo S. Tommaso – Maria Giulia Amadasi Guzzo (Università di Roma La Sapienza), Scritture alfabetiche. Origini elusive e sviluppi noti

Venerdì 31 marzo (Collegio Ghislieri, Aula Goldoniana)
Ore 18.15 – Milena Melfi (Oxford University), Damofonte di Messene

Altre attività didattiche
Seminari ghisleriani di Archeologia, obbligatori solo per i Dottorandi con tesi di archeologia – tutti gli incontri avverranno al Collegio Ghislieri, Aula Goldoniana

5 aprile, ore 17.30 – M. Kerschner (Vienna- Salisburgo), The Artemision of Ephesos in the Geometric and Archaic periods: When and how did the sanctuary gain supra-regional importance?

10 maggio, ore 17.30 – Sam Turner (Direttore della School of History, Classics and Archaeology at Newcastle University), title to be provided

24 maggio, ore 17.30 – Tavola rotonda con Alessandro Celani che presenta il suo volume, Una certa inquietudine naturale. Sculture ellenistiche fra senso e significato. Interverranno Matteo Cadario (Università di Udine), Massimiliano Di Fazio (Università di Pavia), Stefano Maggi (Università di Pavia), Maurizio Harari (Università di Pavia) e Maria Elena Gorrini (Università di Pavia)

25 maggio, ore 18 – Rosina Leone (Università di Torino), titolo da definire (sugli scavi a Tindari)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CURRICULUM B: SOCIETA', POLITICA E ISTITUZIONI IN ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA

SETTIMANA DIDATTICA
5-7 aprile 2017


Mercoledì 5 aprile
ore 11, Aula 5 DSPS – Elena Vezzadini, Institut des Mondes Africains, Paris 1 - Panthéon Sorbonne
Rivoluzione, memoria e resistenza anticoloniale in Sudan: la rivoluzione del 1924
Con presentazione e discussione del volume: Lost Nationalism. Revolution, Memory & Anticolonial Resistance in Sudan, James Currey, 2015 (vincitore del premio Bethwell A. Ogot, African Studies Association, 2015)

ore 14, Aula Grande DSPS – Daniela Preda. Università di Genova
I Trattati di Roma e il processo d'integrazione europea: una prospettiva di lunga durata

Giovedì 6 aprile
ore 10, Aula Grande DSPS –  Massimo Baioni, Università di Siena
Stagioni e miti del patriottismo nell'Italia unita (1861-2011)
Con presentazione e discussione del volume: Le patrie degli italiani. Percorsi del Novecento, Pacini Editore, 2017

ore 14, Aula Grande DSPS – Carlo Taviani, Fellow of the Deutsches Historisches Institut in Rom
Institutional Transplantation and Merchant Networks. The Genoese in Africa and the New World (ca. 1450-1530)

Venerdì 7 aprile
ore 11, Aula Grande DSPS – Massimo Zaccaria, Università di Pavia
Prima guerra mondiale e lotta anticoloniale: le reti, la stampa e i luoghi


**********************************************************************************************************************************************************************************************************

Attività didattica a.a. 2015-2016
CURRICULUM A: CIVILTA' DEL MEDITERRANEO IN ETA' PRECLASSICA, CLASSICA E MEDIEVALE


SETTIMANA DIDATTICA
6-8 aprile 2016


Mercoledì 6 aprile 2016, ore 10-18,30
Aula Grande, Scienze Politiche e Sociali (Palazzo centrale dell’Università)

Antichi Persiani, questi sconosciuti  (Giornata di Studi)

Ore 10 - Clelia Mora, Cesare Zizza (Università di Pavia, Dip. Studi Umanistici): Introduzione.
Ore 11 - Silvia Balatti (Ricercatrice a tempo determinato - Institut für Klassische Altertumskunde, Christian-Albrechts-Universität zu Kiel):
I Medi e i Persiani nelle fonti del Vicino Oriente antico.
Discussione

Ore 12,30 - Pausa

Ore 15 - Ennio Biondi (Chercheur associé à l'ISTA, Université Bourgogne-Franche Comté - Institut des Sciences et Techniques de l'Antiquité): I Persiani visti dai Greci: fonti e metodologie di lettura.
Discussione

Ore 16,15 - Christian Greco (Museo Egizio, Torino): L’Egitto e i Persiani.
Discussione

Ore 17 - Discussione generale

Ore 17,30 - Proiezione e letture da “I Persiani” di Eschilo, a cura di: Anna Beltrametti, Nicolò Casella, Fabio Lo Piparo (Università di Pavia, Dip. Studi Umanistici)


Giovedì 7 aprile 2016, ore 15 - 18
Sala Lauree (Palazzo centrale, piano terra)

Th. Frank, L'Oriente raccontato dai pellegrini occidentali del '300 e '400.
M. Milanesi, Gli Orienti nelle carte del Rinascimento: un problema di rappresentazione.

8 aprile 2016, ore 10-12
Auletta seminari Storia antica – Orientalistica (secondo piano S. Tommaso)

M. Harari, Admeto e Alcesti in Etruria.
S. Maggi, Noterella su Ticinum città di Augusto.
M.E. Gorrini, I sarcofagi romani da Ticinum: nuovi dati.

Altre attività didattiche
1) Ai dottorandi di ambito antichistico si richiede la partecipazione obbligatoria ad almeno una (ma auspicabilmente a più di una) delle seguenti iniziative organizzate presso il Collegio Ghislieri (v. News per informazioni dettagliate):

Giovedì 18 febbraio 2016, ore 18: Presentazione volume di M.E. Gorrini, Eroi salutari dell’Attica.
Martedì 1 marzo 2016, ore 18: Conferenza di F. Gilotta, Aegean Lane: qualche aspetto dell’Orientalizzante ceretano tra Grecia e penisola italica.
Lunedì 18 aprile 2016, ore 18: Conferenza di M. d'Acunto, La necropoli protogeometricae geometrica di Ialysos (Rodi).
Venerdì 29 aprile 2016, ore 18: Conferenza di F. Longo, Progetto Festos: I risultati delle ricerche italo-greche (2007-2015).

2) Ai dottorandi dell'indirizzo in "Vicino Oriente preclassico" si consiglia la partecipazione (facoltativa) ad uno o più incontri del ciclo di lezioni su "Oriente/Orientalismo" della Settimana didattica del Curriculum B (7-11 marzo 2016; v. sotto il programma dettagliato).


CURRICULUM B: SOCIETA', POLITICA E ISTITUZIONI IN ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA


SETTIMANA DIDATTICA
7-11 marzo 2016

Oriente/Orientalismo

Lunedì 7 marzo, Aula Grande, dip. Sc. Politiche e sociali
ore 10
Carola Cerami, 'Il caso Turchia in Europa': visioni d'oriente?
Ilaria Poggiolini, Il dibattito sul 'ritorno' a Ovest dell'Europa orientale.
ore 15
Antonio Varsori (Università di Padova), La politica Europea dell'Italia verso l'oriente' comunista.

Martedì 8 marzo, Aula Grande, dip. Sc. Politiche e sociali
ore 11
Marina Formica (Università di Roma 2), Giochi di specchi: forme di identità e rappresentazioni del Turco nella cultura politica d’Antico regime.
ore 15
Marica Roda , Il Turco in figura: documenti iconografici della prima età moderna.

Mercoledì 9 marzo, Aula Grande, dip. Sc. Politiche e sociali
ore 10
Gastone Breccia, Guerra all'Isis. Fare storia sul campo: Kurdistan iracheno e siriano.
ore 16
Arianna Arisi Rota, Antonio Morone, Maurizio Isabella ( Queen Mary College, Londra), Kostantina Zanou (Istitut d’Etudes Avancées. IEA, Parigi), Mediterranean diasporas.

Giovedì 10 Marzo, Aula Grande, dip. Sc. Politiche e sociali
ore 10
Simonetta Casci, Oceano indiano:strategie a confronto.
ore 15
Bruna Soravia (LUISS, Roma), Ascesa e declino dell'Orientalismo italiano. 1911-1945.

Venerdi 11 marzo, Aula Grande, dip. Sc. Politiche e sociali
ore 10
Axel Berkofsky, La costituzione giapponese del 1947.
ore 14
Paola Carucci, Fonti e istituzioni.



PASSIONI & MEMORIA
Workshop su recenti monografie della storiografia contemporaneistica italiana


16 marzo 2016, ore 18 - COLLEGIO GHISLIERI, Aula Goldoniana
Raffaele Romanelli e Marina Tesoro discutono:
Arianna Arisi Rota, 1869: il Risorgimento alla deriva . Affari e politica nel caso Lobbia, Bologna, il Mulino, 2015.

17 marzo 2016, ore 10.30 - AULA GRANDE DIPARTIMENTO SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Elisa Signori e Pierangelo Lombardi discutono:
Patrizia Audenino, La casa perduta. La memoria dei profughi nell’Europa del Novecento, Roma, Carocci, 2015.

5 aprile 2016, ore 16 - AULA GRANDE DIPARTIMENTO SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Arianna Arisi Rota discute:
Carlotta Sorba, Il melodramma della nazione. Politica e sentimenti nell’età del Risorgimento, Roma-Bari, Laterza, 2015.

7 aprile 2016, ore 11 - AULA GRANDE DIPARTIMENTO SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Renato Camurri e Elisa Signori discutono:
Francesco Torchiani, L’oltretevere da oltreoceano. L’esilio americano di Giorgio La Piana, Roma, Donzelli, 2015.

29 aprile 2016, ore 16 - AULA GRANDE DIPARTIMENTO SCIENZE POLITICHE E SOCIALI
Francesco Battegazzorre e Marina Tesoro discutono:
Maurizio Ridolfi, La politica dei colori. Emozioni e passioni nella storia d’Italia dal Risorgimento al ventennio fascista e L’Italia a colori. Storia delle passioni politiche dalla caduta del fascismo a oggi, Firenze, Le Monnier, 2015.



IMPORTANTE: I dottorandi del primo anno sono tenuti a produrre un paper su un argomento a scelta tra quelli proposti durante le settimane didattiche del proprio curriculum (A o B).



N.B. Per l'articolazione complessiva della didattica triennale si veda anche alla voce di menu Percorso Formativo

 
 
Operazione Trasparenza Realizzato con il CMS Ariadne Content Manager da Ariadne

Torna all'inizio