Università degli studi di Pavia

 

Contenuto della pagina

 

Tematiche di Ricerca

CURRICULUM "CIVILTA' DEL MEDITERRANEO IN ETA' PRECLASSICA, CLASSICA E MEDIEVALE"

Il Curriculum in Civiltà del Mediterraneo in età preclassica, classica e medievale contempla le seguenti tematiche di ricerca:

- Vicino Oriente antico preclassico: Studi storici, filologici, archeologici sul Vicino Oriente antico tra III e I mill. a.C. Egitto in epoca preclassica. Ebraico e filologia biblica.

- Storia e storiografia antica in età classica: Storia politica, evenemenziale e culturale dell'antico mondo greco-romano. Studi epigrafici greci e latini. Storia della storiografia.

- Archeologia, topografia e storia dell'arte greca, etrusco-italica, romana: Storia della cultura materiale e delle arti figurative in Grecia, in Italia nelle aree dell'Europa continentale e del Mediterraneo interessate dalla diffusione della civiltà greco-romana.

- Storia e civiltà del medioevo greco-latino: Storia politica, sociale, religiosa e culturale e storia della scrittura e dei documenti dei paesi mediterranei, nell’arco cronologico che si estende dall'VIII al XV secolo.



CURRICULUM "SOCIETA', POLITICA E ISTITUZIONI IN ETA' MODERNA E CONTEMPORANEA"

Il Curriculum in Società, politica e istituzioni in età moderna e contemporanea contempla le seguenti tematiche di ricerca: 

- Storia moderna e contemporanea: mira a sviluppare l'analisi di fenomeni storici di media e lunga durata, su scala locale, nazionale e internazionale nell’Europa dal XVI al XXI secolo. Il porsi in relazione con un ampio spettro cronologico e geografico si accompagnerà all’acquisizione di solide metodologie di ricerca e alla conoscenza della storiografia. I dottorandi dovranno dimostrare di padroneggiare le categorie proprie della storia politica, culturale, sociale, economica e del pensiero politico, e di saper elaborare ricerche anche di tipo trasversale tramite l’approfondimento di casi-studio significativi.

- Storia costituzionale e amministrativa: ha per obiettivo di affinare le conoscenze riguardanti le istituzioni politiche di eta’ contemporanea. I dottorandi analizzeranno i fenomeni normativi e organizzativi dei poteri pubblici nel loro concreto sviluppo e nei loro rapporti con le vicende della societa’ civile. Piu’ in generale, al centro della formazione e della ricerca realizzate nell'ambito del dottorato saranno temi quali: forme e attivita’ delle istituzioni rappresentative, ivi incluse quelle degli interessi; forme e attivita' dei governi di livello locale, nazionale e sovranazionale; strutture di amministrazione tipiche, speciali, economiche e funzionali; reclutamento e formazione del personale politico e amministrativo; istituzioni preposte all'elaborazione e alla trasmissione dei saperi riguardanti le istituzioni. Sotto il profilo della dimensione geografica, si considereranno soprattutto le istituzioni italiane, ma anche quelle europee ed extraeuropee. L'analisi di tali istituzioni riguardera’ sia le loro manifestazioni trascorse sia quelle attuali, sempre individuando nel metodo storico-comparativo l'approccio tipico del dottorato.

- Storia e politica dell'integrazione europea: ha come obiettivo quello di approfondire la ricerca storica nel settore degli studi europei. I dottorandi approfondiranno la conoscenza dei complessi fattori che hanno contribuito al processo di costruzione europea: l'intreccio tra culture politiche nazionali da un lato e ideali europeisti e federalisti dall'altro; il ruolo giocato da intellettuali e personalita’ politiche; la funzione d'iniziativa svolta dai movimenti; l'attivita’ di governi e diplomazie. Tutti aspetti che hanno determinato, con modalita’ diverse, la formazione dell'acquis communautaire e che stimolano il lavoro degli storici, anche in vista del compimento costituzionale dell'unita' europea.

- Storia dell’Africa e dell’Asia: persegue la formazione avanzata negli studi storici con particolare attenzione per le problematiche e metodologie di ricerca peculiari di queste due grandi aree e delle loro diverse componenti regionali in età moderna e contemporanea. Speciale attenzione viene posta sulla storia politica, socio-economica e delle idee, con riguardo particolare per le dinamiche dello Stato, delle istituzioni, delle religioni, dei movimenti, delle reti di scambi e rapporti fra aree geografiche e fra società; inoltre l’interazione fra gli apporti di derivazione occidentale trasmessi attraverso il colonialismo o altre forme di reciprocità e i processi e le dinamiche di origine più propriamente interna. Il curriculum sollecita lo sviluppo di approcci comparativi e incoraggia il dialogo e il confronto con metodologie di ricerca diverse, tanto nel filone degli studi storici, come anche di quelli antropologici. I progetti di ricerca dei singoli dottorandi sono riferimento costante per la strutturazione delle attività didattiche e di approfondimento.



 
 
Operazione Trasparenza Realizzato con il CMS Ariadne Content Manager da Ariadne

Torna all'inizio